Una rete globale di creazione, conservazione e diffusione della conoscenza; una lingua comune, uno spazio inedito per nuove intuizioni e idee; gabbie rigide che stimolano la nascita di eresie e nomadismi; misticismi a buon mercato, ideologie forzate, paure condivise e desideri, sogni, viaggi senza meta.
Potrebbe sembrare il Medioevo (che era così), è il mondo nel quale vivremo nei prossimi anni, finalmente libero, versatile, complesso e fertile. È tempo di ridisegnarne insieme le mappe.

Dai graffiti delle grotte alla dimensione touch, come vogliamo rappresentare noi stessi?
Chi ci piace incontrare ogni mattina allo specchio?

eversióne = lat. EVERSIONEM da EVERSUS, p.p. da EVERTERE
volgere sossopra, abbattere, rovesciare, comp. di E = EX da,
che indica cambiamento intensivo e VERTERE volgere.
L'atto e l'effetto dell'abbattere o annientare. Cfr eversivo = che ha forza di distruggere, che distrugge.

MAPPE

Si fa presto a dire Biennale. Venezia nel guado: bella e irrilevante.

Si fa presto a dire Biennale. Venezia nel guado: bella e irrilevante.

Ogni due anni si celebra il pellegrinaggio di massa verso la Mecca dell’arte contemporanea. Artisti, curatori, co

LEGGI TUTTO
Djibouti_nota4. Rovesci che non hanno medaglia.

Djibouti_nota4. Rovesci che non hanno medaglia.

Quarto e ultimo capitolo del racconto di Ilaria Bollati nel Corno d’Africa.   TERRA_nota 04   27 Ag

LEGGI TUTTO
Djibouti_nota3. Rovesci che non hanno medaglia.

Djibouti_nota3. Rovesci che non hanno medaglia.

  Terza nota del diario africano di Ilaria Bollati per Culturefuture. I precedenti li trovate qui e qui. ACQUA

LEGGI TUTTO
Leggera, empatica e pervasiva: la cultura del futuro è dappertutto

Leggera, empatica e pervasiva: la cultura del futuro è dappertutto Popolare

Dice Frank Gehry che “il passato è una costante tentazione, tuttavia il futuro è l’unico posto dove possiamo

LEGGI TUTTO
Djibouti_nota2. Rovesci che non hanno medaglia.

Djibouti_nota2. Rovesci che non hanno medaglia.

Prosegue il diario di viaggio di Ilaria Bollati nel Corno d’Africa.
LEGGI TUTTO
Djibouti. Rovesci che non hanno medaglia.

Djibouti. Rovesci che non hanno medaglia.

Note di viaggio, nate dall’urgenza momentanea di metabolizzare gli accadimenti, di dipanare e ordinare le emozioni. Niente più.

LEGGI TUTTO
Mappe affettive: sentirsi a casa attraverso lo sguardo

Mappe affettive: sentirsi a casa attraverso lo sguardo Popolare

Vi racconto una storia: un giorno nell’androne del portone trovo una pila di cataloghi Ikea in un angolo, ce

LEGGI TUTTO
Dove si trovano le Muse? Nuovi modi di pensare gli spazi espositivi

Dove si trovano le Muse? Nuovi modi di pensare gli spazi espositivi Popolare

C’era un’epoca in cui si andava al cinema per vedere uno spettacolo inedito, impresso su una pellicola deterior

LEGGI TUTTO

LINGUAGGI

La fragilità creativa moltiplicata per otto, Sense8 si pente e riprende.

La fragilità creativa moltiplicata per otto, Sense8 si pente e riprende.

Carlotta Susca: La notizia è recentissima, il web ha vinto: avremo un finale di Sense8 . Michele Trimarchi: Ogni

LEGGI TUTTO
Un discorso intorno al corpo

Un discorso intorno al corpo

Paul Valéry scriveva:“… Il mio corpo è luogo del mio essere al mondo… è punto di incontro e convergenza…

LEGGI TUTTO
Collettivo NAVA. Chi lo ha detto che nelle fabbriche si produce solo in serie?

Collettivo NAVA. Chi lo ha detto che nelle fabbriche si produce solo in serie? Popolare

Napoli, Roma, Firenze,  Milano e Torino. Storia dell’arte contemporanea, architettura, archeologia, economia e giurisprudenza. Il Collettivo NAVA fa di questo approccio caleidoscopico il suo punto di forza. Le competenze eterogenee e la diffusione sul territorio sono il motore che permette una progettazione culturale a 360 gradi. 

LEGGI TUTTO
MasterChef: cavare sangue da una rapa

MasterChef: cavare sangue da una rapa

È inevitabile che, raggiunta la sesta stagione, in uno show televisivo subentri la ripetizione e, per il pubblico,

LEGGI TUTTO
Someone in the crowd: un ragionamento a due voci su La La Land

Someone in the crowd: un ragionamento a due voci su La La Land Popolare

Carlotta Susca: A distanza di qualche giorno dalla cerimonia degli Oscar, credo che uno degli aspetti più interess

LEGGI TUTTO
Come i personaggi popolano il nostro immaginario: l’universo parallelo di Netflix

Come i personaggi popolano il nostro immaginario: l’universo parallelo di Netflix

Una delle caratteristiche dell’essere umano – forse la più distintiva – è la sua capacità di raccontare st

LEGGI TUTTO

EVERSIONI

L’università italiana in gabbia tra pesi e misure?

L’università italiana in gabbia tra pesi e misure?

Premi Nobel contro le metriche accademiche. Circola da qualche giorno un documento che elenca frasi di veri scienziati in palese dubbio sulla pertinenza dei metodi con cui la ricerca scientifica viene valutata.

LEGGI TUTTO
Un bicchiere mezzo pieno. Come sarà il futuro dei millennials?

Un bicchiere mezzo pieno. Come sarà il futuro dei millennials? Popolare

Il futuro è cambiato. Quello che ci aspettavamo dal futuro non esiste più. Comunque, non è mai esistito. C’è

LEGGI TUTTO