Mappe

Una rete globale di creazione, conservazione e diffusione della conoscenza; una lingua comune, uno spazio inedito per nuove intuizioni e idee; gabbie rigide che stimolano la nascita di eresie e nomadismi; misticismi a buon mercato, ideologie forzate, paure condivise e desideri, sogni, viaggi senza meta.
Potrebbe sembrare il Medioevo (che era così), è il mondo nel quale vivremo nei prossimi anni, finalmente libero, versatile, complesso e fertile. È tempo di ridisegnarne insieme le mappe.