eversioni

WEAR-ABOUTS

By 7 Novembre 2019 No Comments

Vestiti interattivi che coniugano il patrimonio culturale con il design e l’illustrazione.

 Il concetto

WEAR-ABOUTS è un progetto ideato da Laetitia Barbu e Ruxandra Lupu che coniuga il patrimonio culturale con il design e l’illustrazione per creare nuove esperienze (turistiche e non solo) e innestare processi educativi alternativi. WEAR-ABOUTS è nata da una domanda che ci siamo fatte qualche anno fa: e se le illustrazioni potessero uscire dai libri e trasformarsi in fantasie su tessuto? E dai modelli su tessuto passare al mondo fisico? Che cosa direbbero sull’immaginazione e sulle storie dell’illustratore che le ha create e come potrebbero comunicare con chi le indossa? Cosi è nata l’idea di creare vestiti e accessori interattivi per bambini che possano, attraverso queste collezioni, guardare il mondo circostante con occhi diversi.

WEAR-ABOUTS è un concetto digitale e di design più ampio, che opera attraverso due linee di attività: il suo marchio WEAR-ABOUTS, che gestisce le collezioni e gli accessori, e ILLUSTRIOUS Lab, un’organizzazione senza scopo di lucro che sperimenta tecniche creative nell’ambito del co-design con bambini. Esempi di tale attività sono i workshop ILLUSTRIOUS Lab, sponsorizzati da IKEA Finlandia, il Centro di letteratura Estone per bambini e l’Agenzia Koja (Svezia) che si sono svolti il ​​13, 14 e 15 settembre 2019 nell’ambito di Helsinki Design Week.

Progetto WEAR-ABOUTS Baltic Sea

Il concetto WEAR-ABOUTS è stato finanziato attraverso il WORTH Partnership Project (un programma dell’Unione Europea) a maggio 2019 e sta in questo momento producendo la prima collezione presentata online il 29 Ottobre 2019. La collezione sarà disponibile sia attraverso il sito web del progetto sia attraverso la campagna di Crowdfunding (pre-acquisto) su Kickstarter.

Le illustrazioni presenti sui vestiti e gli accessori sono leggibili mediante smartphone o tablet.  Create appositamente da illustratori nordici e baltici, faranno scoprire ai visitatori destinazioni baltiche al di fuori di tradizionali percorsi turistici. Per questa collezione abbiamo lavorato con Miila Westin, un’illustratrice finlandese.

 La collezione WEAR-ABOUTS è leggibile attraverso uno smart device. Ciò significa che chi indossa i vestiti o gli accessori può scansionare le illustrazioni stampate sul tessuto con lo smartphone o tablet e avere accesso a elementi di Realtà Aumentata e contenuti aggiuntivi, tra cui suggerimenti e informazioni per scoprire itinerari fuori dai tradizionali circuiti turistici. Oltre alla collezione, WEAR-ABOUTS pubblicherà anche un libro ispirato dalle illustrazioni, che può essere acquistato insieme al capo o separatamente e che offre un’alternativa necessaria all’uso dei dispositivi intelligenti.

La collezione intende offrire un’esperienza di viaggio alternativa nei paesi del Mar Baltico, promuovendo una prospettiva transnazionale, per bambini e le loro famiglie, ma può essere utilizzata anche come souvenir originale da riportare a casa o ancora da acquistare prima di visitare i luoghi con lo scopo di preparare un viaggio insieme alla famiglia. Gli abitanti dei luoghi sono inoltre incoraggiati a riscoprire il loro territorio in modo più originale, accedendo a contenuto alternativo online. La sua ampia funzionalità – come oggetto di moda e come guida interattiva – è generata attraverso una profonda ricerca sulla sostenibilità sia in termini di materiali (l’uso di cotone organico e materiali sostenibili innovativi) sia in termini di processo produttivo (il contenuto interattivo si basa su principi della guida “Progettare per i diritti dei bambini” (Associazione D4CR), che utilizza dispositivi come collegamenti per favorire le attività all’aperto e adotta principi di educazione alternativa come l’educazione autonoma e all’aperto. Ecco perché WEAR-ABOUTS non produce articoli di moda ma prodotti culturali ad alto contenuto innovativo, che adotta oltre una direzione estetica, un approccio orientato al pensiero etico e alla co-progettazione con i bambini.

 

Il processo creativo dietro WEAR-ABOUTS

La prima collezione in edizione limitata è stata lanciata in collaborazione con l’illustratrice finlandese Miila Westin. Miila è stata selezionata per la sua visione poetica e piena di fantasia, di personaggi e universi immaginari, e per la sua grande sensibilità per i colori, che si adattano perfettamente all’abbigliamento da bimbo e adolescente. Inoltre Miila possiede una conoscenza approfondita del territorio a cui ci ha introdotto mediante le sue illustrazioni. Di grande importanza è anche il fatto che Miila sta usando i suoi ricordi di viaggio attraverso l’Estonia per proporre una visione transculturale, che unisce e differenzia allo stesso tempo, due paesi vicini, posti sulle due sponde del Mar Baltico. Miila ha lavorato a stretto contatto con il team di designer di WEAR-ABOUTS alla fine di selezionare con attenzione ogni elemento da includere nell’illustrazione, gli elementi aggiuntivi di Realtà Aumentata e l’intera composizione del modello finale.

La particolarità del processo lavorativo di Miila Westin risiede nel fatto che per alcuni degli elementi naturali rappresentati, attinge direttamente alle sue osservazioni durante sessioni di immersione in natura. L’intero processo di creazione dei prodotti WEAR-ABOUTS, incluso i designer e gli illustratori, è profondamente radicato nella connessione ambientale e nelle sessioni creative all’aperto, al fine di ricreare per il pubblico attraverso i prodotti, una vera immersione nei Paesi del Mar Baltico attraverso gli occhi dell’illustratore.

Lo scopo di questo metodo di lavoro è di proporre una visione alternativa sulle destinazioni turistiche, sia per visitatori che per gli abitanti. L’arte dell’illustrazione e del graphic design è uno strumento perfetto attraverso il quale alludere a concetti interessanti e invitare il pubblico a considerare visioni alternative sul mondo che vanno oltre l’apparenza.

La prima collezione WEAR-ABOUTS si basa sul concetto di “natura e nutrimento” (nature and nurture) e sta rivisitando anche l’approccio sul benessere e il modo in cui i vestiti intelligenti possono aiutare i bambini e i giovani a riconsiderare il modo in cui mangiano e acquistano il cibo. Questo approccio al benessere è un aspetto che intendiamo sviluppare in futuro attraverso il nostro marchio, sia per i bambini che per gli adulti.

La campagna che abbiamo appena lanciato riguarda la prevendita. Invece di chiedere ai nostri sostenitori di finanziarci per la creazione di futuri prodotti, abbiamo deciso di offrire loro la possibilità di essere i nostri primi acquirenti per questa collezione in edizione limitata, che può essere acquistata come un’originale regalo natalizio. La formula scelta rappresenta la migliore forma di incoraggiamento che i nostri clienti possono concederci: la loro fiducia è la nostra migliore ricompensa!

Il nostro obiettivo è costruire una forte comunità intorno a WEAR-ABOUTS, condividendo i nostri valori e sostenendo lo sviluppo di ulteriori collezioni.

 

Laetitia Barbu e Ruxandra Lupu

 

Per maggiori informazioni sulle collezioni WEAR-ABOUTS e le attività di Illustrious Lab:
WEAR-ABOUTS website,
Wear-About Pagina Facebook
ILLUSTRIOUS Lab website
ILLUSTRIOUS Pagina Facebook
Contatti:
Laetitia BARBU
contact (at) arkellia.com
Ruxandra LUPU
ruxandra.lupu@tiscali.it

CultureFuture

CultureFuture

Tools for Culture è un’organizzazione non profit attiva nel campo della ricerca, della consulenza e della formazione per l’economia, il management e le politiche dell’arte e della cultura. Il suo obiettivo è contribuire a estrarre il valore dalle risorse creative e culturali, rafforzando il loro impatto sulla qualità della vita, stimolando la creazione e il consolidamento di un network di professionisti, imprese e competenze, e fornendo assistenza strategica e tecnica in campo culturale.